Correzione delle orecchie ad ansa

Le orecchie ad ansa, più comunemente chiamate "orecchie a sventola", riguardano circa il 5% della popolazione caucasica e sono considerate un reale problema da quasi la metà delle persone affette.

Le orecchie ad ansa possono avere un notevole impatto psicologico sulla vita di una persona generando insicurezza, perdita di fiducia e disagio psicologico, specialmente durante l’infanzia e l’adolescenza.

La correzione delle orecchie a sventola avviene comunemente mediante otoplastica, un intervento chirurgico solitamente effettuato in anestesia generale, che permette di cambiare la forma e la dimensione delle orecchie, o fissarle all’indietro quando prominenti.

Negli ultimi anni Allergan Aesthetics ha messo a disposizione dei chirurghi plastici e, attraverso loro, delle persone che convivono con questo disagio un nuovo trattamento chirurgico mini-invasivo, applicabile in anestesia locale, appositamente studiato e progettato per la correzione di una o entrambe le orecchie, adatto sia agli adulti che ai bambini a partire dai 7 anni.

Pazienti reali. Le immagini hanno scopo puramente illustrativo e i risultati possono variare. La risposta al trattamento รจ variabile ed individuale: diversi fattori tra cui l'atto del medico possono determinare variazioni.